Ambulatorio di psicosomatica

Ambulatorio di psicosomatica

L’ambulatorio di psicosomatica ecobiopsicologica, nasce dal desiderio di poter aiutare le persone che soffrono di somatizzazioni e per le quali i vari iter medici non sembrano essere riusciti a dare sollievo o spiegazioni (oltre al generico stress).

Lo scopo dell’ambulatorio è di offrire un consulto diagnostico attraverso un’attenta analisi della storia medica della persona e un colloquio individuale per approfondire la situazione psicosomatica ed emotiva disturbante.

Non bisogna cercare di guarire il corpo senza cercare di guarire l’anima. (Platone)

Cosa sono le somatizzazioni?

La somatizzazione è un meccanismo di difesa che la nostra psiche mette in atto quando non è in grado, in un dato momento di vita, di fronteggiare un contenuto emotivo (un conflitto inconscio, un’emozione o un pensiero) particolarmente angosciante. Questo elemento angoscioso viene quindi spostato nel corpo ed espresso attraverso una data sintomatologia. Il nostro inconscio però non sceglie a caso il disturbo su cui dirottare il nostro problema emotivo, ma rimarrà un legame di senso di tipo simbolico ed analogico.

Compito del terapeuta per cui sarà di “decodificare” il messaggio portato nel corpo attraverso il sintomo. Una volta compreso ed affrontato il nucleo conflittuale originario rimosso dalla coscienza, il corpo potrà quindi essere liberato dal suo compito di “messaggero” e di “valvola di sfogo emotivo” e il sintomo sarà risolto.

Ecco solo alcuni esempi dei disturbi psicosomatici più diffusi a carico dei diversi apparati:

  • Tegumentario (orticaria, dermatiti, herpes, psoriasi ecc)
  • Digerente (reflusso, gastrite, colon irritabile, pancreatite ecc)
  • Respiratorio (asma, bronchiti, riniti, laringiti ecc)
  • Muscolo-scheletrico (cervicalgia, lombalgia, tendiniti ecc)
  • Circolatorio (pressione alta o bassa, aritmie, vene varicose ecc)
  • Sistema immunitario (allergie, artrite reumatoide, psoriasi, vitiligine ecc)
  • Escretore (calcoli renali, cistite, ecc)
  • Genitale e riproduttivo (varicocele, ovaio policistico, endometriosi, problemi legati alla sessualità, candida, ecc)
  • Endocrino (Ipo o ipertiroidismo, diabete mellito, ecc).
  • Una sezione a parte viene dedicata per l’oncologia

Il corpo grida quello che la bocca tace… La malattia è un conflitto tra la personalità e l’anima, è mancanza di coscienza, e la coscienza è unione con se stessi e con l’universo. La malattia non è cattiva, ti avvisa che stai sbagliando cammino.
(Jodorowsky A.)

A chi si rivolge l’ambulatorio di psicosomatica?

L’ambulatorio declina il proprio lavoro differenziando tra tre tipi di utenza.

  • persone in cerca di un chiarimento circa la tematica psicologica sottesa al proprio disturbo somatico.
  • Persone che hanno in corso una psicoterapia e vorrebbero avere delle indicazioni da portare al proprio terapeuta per lavorare sulle proprie somatizzazioni.
  • Supervisione ai terapeuti rispetto a pazienti che presentano delle somatizzazioni. Per tale richiesta invitiamo i professionisti a compilare il formulario online apposito.

Come funziona l’ambulatorio di psicosomatica?

Per accedere all’ambulatorio bisogna compilare l’apposito formulario online per richiedere un colloquio. Appena concordata la data dell’appuntamento verrà richiesto di compilare online un questionario in cui segnare la propria anamnesi medica: questo sarà oggetto di una prima fase di analisi da parte del terapeuta.
Successivamente sono previsti due colloqui conoscitivi, dalla durata di un’ora ciascuno, in cui verrà inquadrata la problematica e restituita l’indicazione del significato psicologico sottostante al disagio fisico; l’evento che può aver innescato la il sintomo corporeo e le dinamiche psicologiche che ne impediscono la risoluzione. Verrà eventualmente data l’indicazione per un possibile percorso volto ad affrontare la somatizzazione.
Per sapere i costi scrivete a segreteria@centrodivenire.net

Cos’è la psicosomatica “ecobiopsicologica”?

L’ecobiopsicologia è un approccio della complessità che vede interrelato il piano relazionale, psicologico e corporeo di ciascun individuo. Laddove si presenta una problematica questa si riflette quindi, con linguaggi diversi, in ciascun piano espressivo.
Per comprendere davvero un individuo bisogna quindi innanzitutto cogliere la fitta rete di connessioni informative di cui è parte: solo così si potrà avere un quadro sufficientemente chiaro per poterlo aiutare nel suo processo di trasformazione e individuazione. La lettura dei sintomi e dei disagi corporei diventa quindi chiave di accesso per comprendere il complesso mondo interno e relazionale di una persona.
Per maggiori approfondimenti www.aneb.it

In ambulatorio troverete psicoterapeuti formati alla scuola di specializzazione in psicoterapia Istituto A.n.e.b.

Team ambulatorio

Diana Avellino

Direttrice area Psicosomatica del Centro Divenire e Responsabile Ambulatorio di Psicosomatica – Centro Divenire. Psicologa e psicoterapeuta specializzata in psicosomatica ecobiopsicologica, terapeuta EMDR.

Annalisa Bossoni

Psicologa e psicoterapeuta specializzata in psicosomatica ecobiopsicologica.

Richiedi un colloquio

Inoltrate la vostra richiesta di colloquio compilando il nostro formulario online e sarete contattati per fissare un appuntamento.

Per la supervisione ai terapeuti rispetto a pazienti che presentano delle somatizzazioni invitiamo i professionisti a compilare il seguente modulo.