Liberiamoci: onoriamo il 25 aprile con Zoja e Stupiggia

Data: Sabato 25 aprile 2020 ore 11 e ore 17
diretta Facebook dalla pagina Centro Divenire

SABATO 25 APRILE DUE DIRETTE FACEBOOK – ORE 11 E ORE 17
PER ONORARE LA FESTA DELLA LIBERAZIONE

Mai avremmo pensato di passare il giorno del 25 Aprile reclusi in casa e questo è un fatto di rilevanza storica per il nostro paese.
Nel giorno della Liberazione, il Centro Divenire ha pensato ad un modo virtuale per onorare questa giornata offrendo due momenti in diretta Facebook per riflettere e dialogare insieme su ciò che ci impedisce di sentirci liberi in termini psicologi: una conferenza la mattina alle 11 con il Prof. Maurizio Stupiggia, direttore della Scuola di Psicoterapia Biosistemica di Bologna e una il pomeriggio alle 17 con il Prof. Luigi Zoia, psicoanalista e saggista di fama internazionale.
_

Ecco di seguito i titoli e i contenuti di cui ci occuperemo:
_

ore 11: LIBERIAMOCI: LA RABBIA E LA CURA
Dialogo aperto con Prof. Maurizio Stupiggia, Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Biosistemica e Docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Statale di Milano
L’attuale cambio di ritmo nelle e delle nostre vite, ci rende, forse, più disponibili ad occuparci di noi stessi e a conoscere gli aspetti di noi che prima potevamo “gestire” attraverso una serie di abitudini che ora ci sono impedite. La frustrazione e la conseguente rabbia che qualcuno, forse in molti, potrebbe provare, sono il segnale che non riusciamo a raggiungere o ad attivare le nostre risorse interiori per non sentirci vittime passive di questa situazione.
Provando a riflettere sul senso di vuoto e sul senso di pieno che avevamo prima e abbiamo ora e proveremo, ascolteremo il racconto che fa di sé una persona abituata a dare spazio alle percezioni del corpo e che ha maturato una significativa esperienza nel campo del trauma lavorando in paesi come il Brasile e il Giappone, al fine di prendere a prestito alcune immagini, qualche parola, qualche pensiero che ci potrebbero rispecchiare nei nostri vissuti e che finora non avevamo messo a fuoco anche nelle nostre vite, al fine di tracciare nuovi sentieri per recuperare al nostro interno visioni sulla nostra vita, che come finestre potrebbero aiutarci a sentirci meno costretti e più in contatto con un senso di possibilità.
_

Ore 17: I CROLLI CHE STIAMO VIVENDO
Dialogo aperto con Luigi Zoja, Psicoanalista – Presidente del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) dal 1984 al ‘93. Dal 1998 al 2001 presidente della IAAP (International Association for Analytical Psychology), poi Presidente del Comitato Etico Internazionale della stessa. Già docente presso il C.G. Jung Institut di Zurigo, presso l’Università dell’Insubria e attualmente presso l’Università di Macao (Cina). Saggista e scrittore. I suoi numerosi saggi sono tradotti in tutto il mondo.

“Arrendersi o perire” fu la parola d’ordine intimata dai partigiani nel famoso giorno del 25 aprile 1945.
Nel giorno dell’anniversario della Liberazione d’Italia, in cui per la prima volta non ci saranno le consuete manifestazioni, dialogheremo con il Prof. Zoja, psicoanalista e autore di saggi tradotti in tutto il mondo, sul valore simbolico di questa esperienza. A cosa dovremmo arrenderci dunque per sopravvivere psicologicamente a questa realtà?
All’autore di Paranoia, La follia che fa la storia (Bollati Boringhieri, 2011), chiederemo di descriverci l’infezione psichica in corso, che sta facendo e farà più vittime del contagio del Covid19 stesso. Proveremo a riflettere sul prezzo della privazione a cui siamo sottoposti e a capire cosa si intende quando si dice che stiamo vivendo una psicosi collettiva. Quali ripercussioni ha e avrà questa esperienza sul nostro mondo interiore? Come gestire al nostro interno, per dirla con Bollas, la complessità sconvolgente della materia oscura da cui siamo circondati? Cosa sta emergendo da questa urgenza?
Dentro il traumatico disfarsi delle certezze e dello sparire di persone dalla nostra vita, proveremo a rintracciare fili di senso di cui tutti abbiamo un grande bisogno.
_

Modera: Gloria Volpato, psicologa, psicoterapeuta ad orientamento fenomenologico esistenziale, fondatrice del Centro Divenire di Torre Boldone, Centro di Psicoterapia Umanistica integrata e ideatrice del Festival della Consapevolezza di Mozzo, conferenze e seminari gratuiti.

Segui la conferenza in diretta sulla pagina Facebook del Centro Divenire!

Apri Whatsapp
Ciao, come possiamo esserti utili? Scrivici su Whatsapp!