Le stagioni della vita. Laboratorio di scrittura autobiografica

La Biblioteca di Treviglio e il Centro Divenire organizzano
Le stagioni della vita
Laboratorio di scrittura autobiografica – Edizione Autunno-Inverno 2020
La frequenza sarà possibile sia in presenza che on line
Primo incontro in presenza: 12 ottobre, dalle 16,30 alle 19,00 – ABF – sede di Treviglio
Primo incontro on line su piattaforma dedicata: 10 ottobre, dalle 14,30 alle 17,00

Il ricordo puro non ha data. Ha una stagione
(Gaston Bachelard)

Quest’anno il laboratorio di scrittura autobiografica avrà come filo conduttore quello delle stagioni. Lo scopo è quello di creare connessioni fra i ricordi personali, le diverse fasi della vita e il ciclo naturale delle stagioni.

Autunno, inverno, primavera, estate: ogni stagione offre spunti evocativi e di riflessione per creare uno spazio di incontro sui temi e sulle parole che attraversano tutte le storie di vita.

La scrittura autobiografica permette di pensarsi come una trama di ricordi e di esperienze che collega il passato al presente e si apre al futuro. È un’occasione per rinnovare lo sguardo e prepararsi ai “cambi di stagione”, partendo sempre da sé ma senza dimenticare la potenzialità del gruppo.

I partecipanti saranno invitati a dedicare spazio e tempo alla cura della propria storia, alla sospensione del giudizio e all’ascolto partecipato delle storie altrui. 

Prendendo spunto dalla ricca produzione letteraria sulle stagioni, dai brani musicali e dalle immagini, fotografiche, pittoriche e cinematografiche, il gruppo si confronterà sulle rappresentazioni individuali e collettive, provando a raccontare come i cicli stagionali possano stimolare la ricostruzione della propria narrazione personale.

L’attenzione sarà posta sulla ricerca della propria “voce” o, in altre parole, della propria autenticità narrativa, ciò che è in grado di intrecciare i ricordi con i vissuti emotivi, senza preoccuparsi esclusivamente del risultato finale.

L’obiettivo dell’esperienza laboratoriale è quello di dotare i partecipanti di strumenti per ricordare, per divertirsi, per riflettere ed infine per rielaborare, in modo creativo, i materiali narrativi di ognuno. La scrittura accompagnerà sempre i processi individuali che producono non solo racconto di sé, ma anche ascolto attivo e condivisione delle storie altrui.

I laboratori hanno, per loro stessa natura, una connotazione inclusiva, sono dei percorsi di sviluppo personale, svolti nel contesto rispettoso ed accogliente del gruppo. Per questi motivi, la partecipazione è libera e aperta a tutti e non è richiesta alcuna esperienza precedente di scrittura, basta essere curiosi di sé e della propria storia

NOVITÀ: Quest’anno i laboratori di scrittura autobiografica potranno essere fruiti in due modalità, sia in presenza che on line per soddisfare le diverse esigenze di chi vorrà partecipare.

Conduce: dott.ssa Cristina Paruta

Inizio: Primo incontro in presenza: lunedì 12 ottobre ore 16,30-19,00
Primo incontro on line: sabato 10 ottobre ore 14,30-17,00

CALENDARIO

Corso in presenza: lunedì pomeriggio, dalle 16,30 alle 19,00<
DATE: 12/10, 26/10, 16/11; 14/12.

Corso on line: sabato pomeriggio, dalle 14,30 alle 17,00
DATE: 10/10; 24/10; 14/11; 12/12.

Luogo: In presenza: Sede ABF – Azienda Bergamasca Formazione – Treviglio Via Caravaggio, 50, 24047 Treviglio Le aule in cui si terranno i corsi sono molto grandi e consentono di svolgere i corsi in sicurezza, mantenendo le distanze necessarie per le norme anti-covid

On line: su piattaforma dedicata on line – Ai partecipanti verrà inviato il link e le istruzioni su come accedere

Quota di partecipazione per ogni partecipante: 100 euro (a cui si dovrà aggiungere l’eventuale quota d’iscrizione all’associazione “Amici della Biblioteca” di Treviglio pari a 10 euro)

Iscrizioni per i nuovi partecipanti– Biblioteca di Treviglio, dal 21 settembre – per info Biblioteca di Treviglio: Tel: 0363317515 – Mail: biblioteca@comune.treviglio.bg.it

Numero minimo di partecipanti: 10 – Numero massimo: 15 

In caso di raggiungimento del numero massimo delle iscrizioni sarà data la precedenza alle persone che hanno già frequentato il laboratorio di scrittura dell’anno precedente.

Modalità – Scrittura Autobiografica con il supporto di altri linguaggi artistici. Si alterneranno momenti di racconto collettivo, esercizi di scrittura personale, scambi reciproci a gruppo allargato e a coppie, momenti di condivisione. Ciascuno potrà decidere se condividere gli scritti prodotti, in totale libertà e rispetto reciproco. 

Destinatari – Tutti coloro che sentono il desiderio di raccontare e di scrivere di sé. Si tratta di un percorso di sviluppo personale e di riappropriazione della propria storia, attraverso lo strumento essenziale della scrittura, svolto nel contesto rispettoso ed accogliente del gruppo. 

Alcune suggestioni sui temi degli incontri

  • Autunno – Datemi il frutto maturo d’autunno, così succoso e rosso nel frutteto. (Walt Whitman)
  • Inverno – Come un seme il mio animo ha bisogno del lavoro nascosto di questa stagione. (Giuseppe Ungaretti)
  • Primavera – E venne un momento in cui il rischio di rimanere chiusi in un bocciolo era più doloroso del rischio di sbocciare. (Anaïs Nin)
  • Estate – C’è un giardino chiaro, fra mura basse, di erba secca e di luce, che cuoce adagio la sua terra. È una luce che sa di mare. (Cesare Pavese)

Conduce

Cristina Paruta

Esperta in Metodologie biografiche e autobiografiche e Consulente in Scrittura Autobiografica Individuale. Conduce laboratori di scrittura autobiografica, da sola o con altri professionisti di diversa formazione, ed è Consulente di Scrittura Autobiografica Individuale presso il Centro Divenire. Si è specializzata alla scuola triennale di scrittura autobiografica e biografica diretta da Duccio Demetrio presso la “Libera università dell’Autobiografia” di Anghiari. È laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Le piacciono le storie e crede nel potere relazionale e trasformativo del racconto. Ha curato la redazione di un volume di memorie locali – Ho guardato il mondo: quando lavoravo in Zerowatt un oblò con GIT, “Gruppo Identità e territorio” di Alzano Lombardo di cui è socia e conduce percorsi di formazione per “biografi volontari”.

Iscriviti al percorso

Per iscriversi al percorso è necessario compilare il formulario online.

Apri Whatsapp
Ciao, come possiamo esserti utili? Scrivici su Whatsapp!