Conferenza gratuita “Le esperienze di perdita nel bambino”

Il Potere del Sentire – VI° edizione

 

Conferenza gratuita

Le esperienze di perdita nel bambino e nell’adolescente: separazioni, lutti, traumi. Quali risposte possibili da parte degli adulti? 

Relatrice dott.ssa Annarita Verardo, psicologa, psicoterapeuta.

 

Venerdì 23 novembre 2018 ore 20.30
Auditorium collegio vescovile Sant’Alessandro di Bergamo

 

 

“Ciò che siamo e la vita che conduciamo sono determinati nel bene e nel male, dalle nostre esperienze di perdita” Judith Viorst La morte, come ogni separazione o modificazione dell’assetto di vita (cambio di scuola, divorzio/separazione dai genitori, modifica della struttura familiare, ecc), rappresenta un cambiamento per un bambino e lo porta a rimettere in discussione il proprio Sé e il proprio mondo di riferimento. La morte violenta come un omicidio o un suicidio aumenta il disagio psicologico e il rischio di complicanze. Anche quando il bambino non assiste direttamente alla morte improvvisa e violenta del genitore possono verificarsi traumi sostituivi derivanti dall’ascoltare descrizioni ripetute dell’evento o dal percepire la sofferenza dei membri della famiglia, nelle loro voci agitate e nelle loro espressioni facciali. In caso di suicidio il senso di perdita dura più a lungo. Lo shock e il rifiuto dell’accaduto possono essere molto più intensi e il pensiero torna più frequentemente alle immagini del suicidio. Ne consegue un senso di abbandono e rifiuto da parte della persona deceduta che innesca una forte rabbia e la colpa per non essere riusciti a prevenire l’evento. L’imbarazzo e il disagio degli altri acuisce il senso di isolamento e il sopravvissuto può addirittura identificarsi col suicida e provare un senso di minaccia personale. Solo dopo il terzo anno dalla perdita questo tipo di lutto non presenta differenze significative dagli altri. Nel corso dell’intervento si affronterà il tema del lutto in età evolutiva con particolare attenzione al lutto traumatico: saranno dati suggerimenti circa le risposte che è importante che arrivino dal mondo adulto (familiari, insegnanti, educatori, amici) e saranno indicate le ipotesi per il trattamento. Una particolare attenzione verrà data all’intervento con il metodo EMDR che risulta efficace per la risoluzione dei traumi che hanno una ricaduta sull’intero sviluppo del bambino e delle future generazione; perché il lutto è un evento che se non elaborato costituisce un fattore di rischio di psicopatologia.

 

Annarita Verardo

Psicologa e psicoterapeuta, laureata presso l’Università La Sapienza di Roma. Da sempre, interessata alla ricaduta delle esperienze traumatiche di vita sullo sviluppo della personalità ha continuato la sua formazione nell’ambito della teoria dell’attaccamento ,dei sistemi motivazionali e le basi teoriche della difficoltà a regolare le emozioni .Nel 2001 il felice incontro con l’EMDR che entra a far parte del lavoro clinico e di ricerca. Ha fatto parte della task force per l’emergenza dell’Associazione Emdr Italia nel trattamento dei bambini sopravvissuti al terremoto di San Giuliano in Molise e di Amatrice . È trainer certificato dell’associazione EMDR Europe sia per adulti che per bambini ed adolescenti ed è membro del comitato europeo per l’applicazione dell’EMDR ai bambini ed agli adolescenti. Lavora a diversi progetti di ricerca che riguardano principalmente lo studio dei correlati neurobiologici dell’EMDR in collaborazione con l’Università di Tor Vergata e l ‘ Università La Sapienza di Roma. Svolge incarichi di consulenza presso le scuole del Canton Ticino formando il personale docente sugli esiti di esperienze di vita che possono avere un impatto sull’apprendimento con particolare attenzione alle esperienze di lutto e di perdite traumatiche. È co-autrice dei protocolli di intervento EMDR sull’ Attaccamento, sulla relazione di Coppia e sull’adozione . Ha conseguito la formazione nell’ Adult Attachment Interview ottenendo la reliability,nell’ MCAST con il prof Green , ha partecipato alla formazione sulla funzione riflessiva nella Parental Developmental Interview al centro Anna Freud di Londra . Ha ottenuto la reliability sul Gioco Triadico di Losanna (LTP) e completato la formazione sull’AIMIT . Si dedica all’attività di ricerca dell’associazione EMDR Italia, nell’ambito della quale si ricordano le recenti pubblicazioni su riviste scientifiche come PlusOne ed è responsabile della ricerca del direttivo dell’associazione EMDR Italia. È autrice di numerose pubblicazioni e di libri .

Avatar

Gloria Volpato

Sono una Psicologa specializzata in psicoterapia della Gestalt. Lavoro prevalentemente con adulti e giovani adulti in contesti di terapia individuale, di coppia e di gruppo. Da alcuni anni porto avanti una ricerca sul mondo interiore degli uomini e delle donne attraverso due gruppi di incontro: Il Cerchio degli Uomini e Donne allo specchio. Organizzo annualmente il ciclo di conferenze Il Potere del Sentire. Tengo seminari durante tutto l’anno. Ho fondato il Centro Divenire nel 2007 e da allora lo dirigo con gioia e passione.

Potrebbero interessarti anche...

CONTATTI