Lucia Monicchi

Lucia Monicchi - Centro Divenire

Lucia Monicchi

Chi sono

Sin dall’infanzia osservavo gli altri con curiosità e interesse, ero sensibile verso i miei compagni e mi piaceva ascoltare le mie amiche, così, al liceo ho cominciato ad interessarmi attivamente alla psicologia, leggendo i libri più variegati sul tema. I miei genitori hanno sempre sostenuto con orgoglio la mia passione, dal primo libro, fino alla scuola di specializzazione e questo mi ha sempre dato una grande spinta a fare del mio meglio.
Il tema che ho sempre studiato con interesse è quello della psicologia familiare, incuriosita da come ognuno di noi rivesta un ruolo all’interno del proprio nucleo d’origine, che tende ad interpretare involontariamente in tutte le altre relazioni con il mondo esterno, fino a che non gli va stretto, come un vestito della nostra giovinezza, procurandogli disagi o, a volte, terribili sofferenze.
È in questo senso che vedo il terapeuta come un sarto, che può aiutare la persona che gli chiede aiuto a lasciare andare quei vestiti che non lo fanno sentire più a suo agio; a riprendere le misure di sé e con gli altri e a disegnare insieme un abito su misura da indossare, per il viaggio verso una vita più consapevole e serena.

 

Formazione

Dopo aver studiato Psicologia dello Sviluppo, con specializzazione nel campo della tutela del minore, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, laureandomi nel 2008, ho seguito un Master per lavorare come Consulente Tecnico d’Ufficio e di Parte (CTU e CTP) per il Tribunale per i Minorenni e il Tribunale Ordinario, nei casi di pregiudizio per lo sviluppo del minore (abuso, maltrattamento, separazioni conflittuali, etc).
Ho svolto alcuni corsi di formazione sui test psicodiagnostici, sia per adulti (ad esempio, il test di Rorschach, l’Adult Attachment Interview), sia per bambini, per rilevare più facilmente situazioni di disagio emotivo (ad esempio, il test di Blacky, i test carta-matita, ecc.) o la presenza di disturbi specifici dell’apprendimento.
Ho, quindi, frequentato la scuola di Psicoterapia Sistemico Familiare – Mara Selvini Palazzoli – nella sede di Milano, dal 2010 al 2016.
Mi sono, inoltre, specializzata nel metodo EMDR (Eyes Movement Desensitization and Reprocessing), tecnica riconosciuta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che si focalizza sul ricordo dell’esperienza traumatica e tramite i movimenti oculari, o altre forme di stimolazione alternata destro/sinistra, tratta disturbi legati direttamente a esperienze traumatiche o particolarmente stressanti dal punto di vista emotivo.
Viaggio per l’Italia, seguendo seminari e congressi sui temi inerenti al mio lavoro, per avere costanti aggiornamenti e stimoli per la mia professione. Allo stesso modo, sono in stretto contatto con i docenti della mia scuola per sedute di supervisione clinica.

 

Con chi lavoro

Offro sostegno ad adulti, coppie e famiglie, con bambini e adolescenti.
Nel campo individuale, affronto spesso problemi legati a stress, ansia, dipendenza affettiva, dipendenza da sostanze, o altri tipi di dipendenze, problemi alimentari, depressione, ecc.
Seguo coppie in crisi per problematiche legate alla loro relazione sentimentale, per difficoltà dal punto vista genitoriale, per sintomatologie che manifestano i loro figli, o per supportare la famiglia in un momento critico di passaggio (separazione conflittuale, divorzio, lutti, etc.).
Ho esperienza nel campo delle dipendenze, avendo lavorato come psicoterapeuta presso una Comunità terapeutica per tossico e alcoldipendenti.
Ho lavorato per anni con bambini e adolescenti, svolgendo il ruolo di educatrice presso un asilo nido, come insegnante di sostegno presso alcune scuole e offrendo sostegno psicologico ai genitori di adolescenti di un dopo scuola.
Come ho accennato parlando della mia formazione, lavoro come CTP, assistente CTU e testista per il Tribunale per i Minorenni e il Tribunale Ordinario di Milano.
In merito ai temi dell’infanzia e dell’adolescenza ho collaborato alle seguenti pubblicazioni:
V.Lupidi, V. Lusa, G. Serafin: “Gioventù Fragile. I nuovi contorni della devianza e della criminalità minorile”. Franco Angeli, Milano, 2014 – Cap. 21, Mara Giani e Lucia Monicchi: La psicoterapia col minore problematico.
Annalisa Vicari e Lucia Monicchi: “Tutelandia. Schede e percorsi per l’intervento psicologico con minori vittime di abuso e maltrattamento”, Erickson, Trento, 2015.

 

Perché il Centro Divenire

Non appena entrata al Centro Divenire, mi sono sentita accolta da uno spazio intimo e rilassante, ho sentito che sarebbe stato molto facile lasciarmi andare ed esprimere la mia personalità e professionalità. Ho percepito il calore di tutta l’equipe, sperimentando la possibilità di propormi, confrontarmi e arricchirmi grazie ad uno scambio prezioso di pensieri ed emozioni.

 

Progetti e percorsi del Centro Divenire:

Psicoterapia della famiglia - Centro Divenire

Psicoterapia della famiglia individuale e di gruppo

Genogramma - Centro Divenire

Il genogramma: una mappa per conoscere sé stessi.

CONTATTI