Laura Castoldi

Laura Castoldi - Centro Divenire
Laura Castoldi
Laura Castoldi - Centro Divenire
Laura Castoldi - Centro Divenire

Laura Castoldi

Chi sono

Mi chiamo Laura Castoldi, ho 46 anni, sono donna e mamma. Se ripercorro la mia vita, due sono gli eventi che le hanno impresso una svolta decisiva e mi hanno portato dove mi trovo ora.

Facciamo quindi un passo indietro.

Terminati gli studi universitari, decido di dedicarmi a tempo pieno alla traduzione, in realtà una passione prima ancora che un lavoro perché mi permette di giocare con le parole, i suoni, le sfumature di significato e mi dà la possibilità di decodificare messaggi altrimenti inaccessibili, e questo è motivo di crescita e soddisfazione.

Nel 2008 la prima battuta d’arresto, un tumore al seno che mi costringe a fermarmi per un lungo periodo, ma pur con tutta la sofferenza e il dolore che questa esperienza comporta, alla fine ne esco vittoriosa, più forte e sorridente di prima.

Nel 2012, nonostante la mia incredulità, la storia si ripete, ma questa volta decido di svolgere un ruolo più attivo e, pur non rinunciando alle cure tradizionali, provo ad aiutarmi anche con l’alimentazione e l’omeopatia. La decisione di cambiare le mie abitudini in cucina si rivela una scelta vincente e così, una volta conclusa anche questa brutta avventura, decido di esplorare in modo più approfondito il mondo dell’alimentazione naturale.

In questo sono sicuramente aiutata da un’innata passione per la cucina intesa come occasione per sperimentare con ingredienti, colori, profumi, sapori, consistenze, emozioni e suggestioni, un pretesto per creare un “momento conviviale”, accogliere, nutrire e condividere.

Nel 2013, dopo una prima fase sperimentale da autodidatta, mi accorgo però che le mie conoscenze hanno bisogno di basi più solide e decido di tornare sui banchi di scuola.

Completo la mia formazione presso La Sana Gola, scuola di cucina naturale fondata a Milano da Martin Halsey, e inizio a coltivare un progetto di vita che sta piano piano prendendo forma e ruota intorno al cibo in tutte le sue accezioni: dagli asporti alla ristorazione, dai corsi di cucina alle conferenze, fino alle consulenze personalizzate.

 

Formazione

Dopo una laurea quadriennale presso la Civica Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori del comune di Milano e una laurea in Lingue e Letterature Straniere presso la facoltà di Bergamo con una tesi in letteratura americana, dirotto la mia formazione verso il mondo della cucina naturale, che mi vede tuttora impegnata in un percorso di crescita continua.

Nel 2014, presso la Sana Gola, ottengo i diplomi di “Cuoco in cucina naturale” e “Guida in terapia alimentare” e nel 2016 sono tra le prime candidate in Italia a ottenere il diploma di “Operatore olistico a indirizzo nutrizionale” (dal 2017 sono regolarmente iscritta alla Siaf come professionista disciplinato si sensi della Legge n. 4/2013 codice LO2067-OP).

Nel 2017-18 completo il percorso professionalizzante di primo e secondo livello presso la Joia Academy di Milano, scuola di alta cucina legata all’omonimo ristorante vegetariano stellato.

A breve completerò anche il percorso di studi per ottenere il diploma di “Cuoco olistico”, sempre presso La Sana Gola.

 

Lavori

Al momento mi dedico alla preparazione di pasti da asporto, tengo corsi di cucina naturale, conferenze in materia di alimentazione naturale e consulenze personalizzate.

Inoltre insegno presso la Sana Gola nell’ambito del percorso di cuoco e sono impegnata come chef durante le vacanze estive che la scuola organizza ogni anno.

A ottobre del 2017, in occasione della rassegna “Bergamo Scienza”, ho partecipato come relatrice a una conferenza organizzata dalla Clinica Castelli dal titolo “Food Power: il potere del cibo per prevenire e meglio curare il tumore alla prostata“ con il prof. Franco Berrino.

 

Perché il Centro Divenire

Il Centro Divenire perché….perché mi è bastato entrare per sentire una vibrazione molto simile alla mia, perché ho incontrato occhi vivi e curiosi, appassionati di vita, perché ho trovato esperienze e conoscenze complementari alla mia, e quindi un enorme potenziale di crescita, perché abbiamo una sorta di “linguaggio” comune che ci permette di comunicare in modo molto diretto, ma soprattutto perché la pancia ha detto sì!

CONTATTI