Francesco Panzeri

Dott. Francesco Panzeri - Centro Divenire

Francesco Panzeri

Chi sono

“La creatività consiste nel mantenere nel corso della vita qualcosa che appartiene all’esperienza infantile: la capacità di creare e ricreare il mondo.” Donald W. Winnicott.

Appassionato di teatro, cinema e fotografia: nutro un forte interesse per tutte le forme d’arte, soprattutto per quelle figurative. Ho frequentato diversi corsi di fotografia e pratico la recitazione in ambito amatoriale, avendo intrapreso inoltre una formazione teatrale secondo la metodologia della scuola milanese di “Quelli di Grock”, per la quale l’uso dinamico del corpo integrato con la parola sono le coordinate principali. Amo cogliere le sfumature e l’essenza delle cose, moltiplicando i punti di vista e sguardo su di esse: proprio per questo credo di aver scelto la professione psicologica, ovvero per la mia propensione alla curiosità, a non guardare solamente in superficie e ad esplorare anche quello che sta oltre l’orizzonte o sul fondo degli abissi, per generare nuovi modi più adattivi di essere, sentire e stare nel mondo.

 

Formazione

Dopo la laurea in Psicologia dei Processi di Sviluppo e Tutela dell’Infanzia conseguita all’Università Cattolica di Milano, ho svolto un periodo quinquennale di tirocinio presso l’Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile della Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Una volta ottenuta l’abilitazione alla professione di Psicologo ho intrapreso infatti un percorso di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’età evolutiva presso l’Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente di Milano – PSIBA. Nel frattempo ho ampliato la mie conoscenze sull’età evolutiva tramite un percorso di formazione sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento, e parallelamente ho approfondito gli aspetti dell’assessment psicologico attraverso un corso di specializzazione sulla somministrazione e siglatura del Test di Rorschach secondo il Sistema Comprensivo di Exner.

 

Di cosa mi occupo

Mi occupo di consultazione e psicoterapia con bambini, adolescenti ed adulti in quanto genitori seguendo un approccio psicoanalitico relazionale, e dunque concependo lo sviluppo del bambino e dell’adolescente non come qualcosa di isolato ma profondamente dinamico, ricco di potenzialità e risorse, nonché strettamente connesso all’ambiente di vita. Nel lavoro con gli adolescenti seguo il modello della psicoterapia di individuazione, secondo la metodologia di Tommaso Senise, mentre con i bambini utilizzo principalmente il gioco come strumento di cura. Citando ancora una volta Donald W. Winnicott, mio principale riferimento clinico e teorico, credo che la psicoterapia, sia essa con bambini, adolescenti o adulti, abbia “luogo là dove si sovrappongono due aree di gioco, quella del paziente e quella del terapeuta. La psicoterapia ha a che fare con due persone che giocano insieme.”
Mi occupo inoltre di difficoltà scolastiche ed attività di prima certificazione diagnostica di Disturbo Specifico dell’Apprendimento all’interno di specifiche equipe accreditate e lavoro nell’ambito della Tutela Minori su mandato dell’Autorità Giudiziaria.

 

Perché il Centro Divenire

Non appena ho letto l’annuncio relativo alla ricerca di psicoterapeuti al Centro Divenire sono rimasto colpito dall’attenzione posta a che i candidati avessero svolto una specifico percorso non sono sul piano formativo, ma anche sul piano personale e professionale. Il Divenire è stato infatti il primo posto dove ho visto porre un’attenzione particolare anche alla persona del terapeuta, e non solo ai suoi titoli accademici: dimensione personale e professionale, nell’ambito delle professioni d’aiuto, sono infatti a mio avviso strettamente connesse, imprescindibili l’una rispetto all’altra.
Allo stesso modo del Centro Divenire mi hanno molto colpito il rigore clinico delle iniziative proposte, l’attenzione alla ricerca scientifica e al costante lavoro di aggiornamento cui sono chiamati i professionisti che vi operano, il tutto in un clima professionale estremamente dinamico e creativo, non disposto a fermarsi e a sentirsi arrivato, ma sempre spinto a crescere ed andare oltre.

CONTATTI